Il business casual

La moda da sempre racconta la cultura, la società e inevitabilmente anche
la loro mutazione.
Se per l’ufficio eravamo abituati a capi ingessati e formali, la nuova
frontiera del dress code business, parla oggi un linguaggio più casual e
rilassato. Ecco che il bisogno di comodità e praticità rendono il look
molto più contemporaneo; il viaggiare e lo spostarsi per lavoro sono altri
fattori che hanno portato ad una accelerazione di questa tendenza.
Ecco che oggi i giovani uomini in carriera adottano dei modelli più comodi,
tagli più dolci, giacche chiare e indossando, quando possibile, anche solo
una camicia bianca, vero capo passe-partout per essere perfetti in ogni
situazione.
Sono soprattutto le nuove generazioni ad amare questo look: un forte
incentivo è derivato anche dai social network che veicolano sempre più
l’idea di uomo business, ma rilassato e moderno, che segue le mode e che
riesce ad unire l’eleganza al glamour.

Ci sono dei settori dove però, per tradizione, l’abito formale è essenziale:
camicia elegante a tinta unita, cravatta e abito scuro; assolutamente
vietata ogni tipologia di pantalone sportivo. I colori più gettonati
rimangono il nero e tutte le nuance del grigio.

Per chi nonostante le imposizioni aziendali volesse osare, ideale puntare su accessori come la borsa da lavoro o una cravatta, dai colori non troppo accesi e arricchita da
micro-stampe.