DEPURARSI DOPO L'ESTATE

DEPURARSI DOPO L’ESTATE

 

Durante il mese di agosto, in vacanza, è solito fare poco movimento, mangiare un po' troppo, magari qualche bombolone alla nutella e qualche cocktail la sera. Inevitabile, dunque, aver preso qualche chilo di troppo e accumulato tossine. Ora, con il rientro delle vacanze è giunto il momento di darsi delle regole per rimettersi in forma. Per farlo nel migliore dei modi bisogna farlo con calma e adottare delle abitudini di regime alimentare che possono essere seguite per tutto l’anno; così da non arrivare a maggio dell’anno prossimo con l’ansia della prova costume ;)

depurarsi

Di seguito una mia idea di dieta per depurarsi dopo l’estate con 10 consigli per tornare in forma dopo le vacanze:

 

1)    Bere tanta acqua

Bere almeno un litro e mezzo di acqua al giorno. L’acqua aiuta a disintossicare e ripulire    l’organismo dalle scorie, stimolare il metabolismo e reidratare le cellule. Ottimi sono anche i tè verde e succo di pompelmo.

 

2)    Dieta crudista

Questo regime alimentare prevede di non cuocere il cibo, mira alla conservazione dei principi nutritivi termolabili come le vitamine e gli antiossidanti. Gli alimenti crudi possono essere mangiati a volontà e favoriscono il dimagrimento. Importante sapere che può essere seguita solamente per pochi giorni in quanto può portare a tensione addominale.

 

3)    Sostituire zucchero e sale

Al posto dello zucchero bianco si può usare il miele e lo sciroppo d’acero che stimola la diuresi e drena cellulite e ristagni. Invece del sale bianco si può condire con i sali integrali (rosa dell’Himalaya, grigio dell’Atlantico, rosso del Pacifico e nero delle Hawaii): danno molto sapore con minime quantità e forniscono preziosi minerali tonificanti.

 

4)    Cereali

I cereali sono ricchi di sali minerali, zuccheri complessi, proteine e vitamine: sono dunque perfetti! Meglio ancora se sono integrali perché aiutano ad eliminare le scorie in quanto più ricchi di fibre.

 

5)    Pesce

Il pesce è molto proteico e possiede caratteristiche nutrizionali uniche in quanto è ricco di acidi grassi essenziali che prevengono le infiammazioni e lo stress oltre che essere molto digeribili e poco grassi. L’ideale sarebbe di consumarlo almeno 4 volte alla settimana. Meglio scegliere il pesce azzurro, evitare grandi pesci come tonno o spada e gamberi e molluschi.

 

6)    Frutta e verdura

La frutta è fondamentale per apportare vitamine, depura e rinfresca oltre che a facilitare il drenaggio. L’ideale è preferire quella ricca di vitamina C come il kiwi, papaia e agrumi, frutti di bosco, mela, ananas e anguria. Le verdure più depuranti invece sono il carciofo, cicoria, radicchio, indivia e cavoli. Le verdure ricche di sostanze fitonutrienti sono i peperoni rossi e lattuga. 

depurarsi

 

7)    Eliminare il caffè

Più semplice di cosí non si può: per una settimana sarebbe meglio eliminare il caffé. Dopodiche l’ideale sarebbe limitarlo a 2 volte a settimana.

 

8)    Coriandolo

Il coriandolo favorisce un corretto metabolismo dei carboidrati. Si può consumare aggiungendolo a succhi e frullati, ma anche come condimento nell’insalata, fagioli, salse fresche e altri piatti.

 

9)    Fitness

La cosa migliore sarebbe camminare almeno un’ora 3 volte alla settimana. Ancora meglio trasformare la camminata in corsa così da mettere in moto il metabolismo aerobico che brucia i grassi.


depurarsi

 

10)  Respirazione

Per ultimo ma non per importanza è importante affrontare una buona e profonda respirazione la quale influenza il sistema linfatico che a sua volta stimola la disintossicazione migliorando l’ossigenazione cellulare. Una buona respirazione inizia dall’addome.

 

Buon rientro :)

Sabina