Flower print

Torniamo indietro nel passato al celebre film “Il diavolo veste Prada”, ad uno dei momenti più divertenti del film: la riunione del numero di marzo di Runway. La temuta Miranda Priestly recita allibita e a dir poco sarcastica: “Floreale? A primavera? Avanguardia pura!” Come darle torto, le stampe floreali sono IL cliché del fashion primaverile. A questo c’è un “peró”! É importante sapere che si può (re)interpretare un classico dei classici senza cadere nel banale. Sapere questo è necessario, in quanto il flower print sará una delle tendenze più in voga di questa stagione. In tonalità calde o fredde, in nuance brillanti o spente, tra fantasie digitali e disegni, sarà impossibile rinunciarci! Ma come indossare le stampe a fiori in modo cool? Scegliere l’oriente è senza dubbio stare al passo con uno dei temi focali della bella stagione. Tra le tante proposte kimono, Promod lo propone in modo easygoing!

Promod Outfit: Promod

Nessuna sweet Lolita per Nuna Lie ma una stampa digital per una mini dress di cotone, fresca e rigorosamente minimal!

Nuna Lie Outfit:Nuna Lie

Bourgeoise rebel, ma sopratutto amante dei contrasti, combino la fantasia floreale tutta pretty di Gaudi ad una giacca di pelle modello chiodo, in tinta soft ed elegante!

Gaudi Outfit: Gaudí

Aria di déjà vu? Ebbene si, l’irrinunciabile denim look c’è sempre e si veste anche lui « tutti fiori », ma bon ton, in un outfit Anouk color confetto!

Anouk
Outfit: Anouk


Buon shopping,
Sabina